4. Venti, fermate, sì

From Dietro l’orme fugaci, HWV 105

Composer
George Frideric Handel
Meter
2/4

Italian text

Venti, fermate, sì,
nol sommergete, no;
è ver che mi tradì,
ma pur l’adoro.
Onde crudeli, no,
non l’uccidete;
è ver che mi sprezzò,
ma è il mio tesoro.

Instrumentation

  • Violino I
  • Violino II
  • Soprano
  • Bassi: Violoncello + Cembalo

Resources

Contributor

Emma Clarkson

Similar instrumentation

Send feedback on this page