George Frideric Handel
1708

Per te non più rubella

  • Olinto (Soprano)
  • Tebro (Alto)
  • Continuo: Violoncello + Cembalo

Italian Text

Olinto

Per te non più rubella or fia la sorte, se i tuoi colli indora non più veduta in ciel lucida stella che sembra l’alba, e vincerà l’aurora.

Tebro

Vedo quel chiaro lume, che di grazie un tesor mi piove in grembo, ma opposto a’suoi bei raggi veggo di rie procelle un fosco nembo.

Olinto

Per vietarne gli oltraggi, mira come di sè fatto più grande, la sua provvida luce l’astro tuo difensor per tutto spande, mira come apre il seno, e ne produce colei che de’tuoi figli, nella più antica etade, e più felice, col latte dell’onor fu già nutrice, ma poi con essi ancor giacque sepolta, ed or, più che mai vaga, a te riede, a te parla, or tu l’ascolta.

Resources

Contributor

Emma Clarkson