Seconda Parte
George Frideric Handel
1707

Tirsi, mio caro Tirsi

  • Clori (Soprano)
  • Continuo: Violoncello + Cembalo

Italian Text

Clori

Tirsi, mio caro Tirsi, ah! se non vuoi da ferro micidial vedermi estinta, credimi, e sappi, che tu solo puoi di quest’anima mia regger l’impero; credimi ch’ il pensiero non vanta fuor di te pensier più degno; e se a me più non credi, perché sdegno tu celi, credilo a’ miei sospiri, alle lacrime, oh Dio! che spargo a torto, e ti diran fedeli che Tirsi è la mia pace e il mio conforto.

Resources

Contributor

Emma Clarkson