George Frideric Handel
1707

Da quel giorno fatale

  • Soprano
  • Continuo: Violoncello + Cembalo

Italian Text

Da quel giorno fatale, che tolse morte il crudo Tirsi a Clori, ella per duolo immenso, sciolta il crin, torva il guardo, incerta il piede, par ch’abbia in sè due volontà, due cori. E del chiaro intelletto, per gran fiamma d’amor, turbato il raggio, ora s’adorna, ora del crin negletto fa dispettoso oltraggio; e varia nel pensier, ma sempre bella, agitata, così seco favella:

Resources

Similar Texts (Beta)

Contributor

Emma Clarkson